Carrello

Customer Login

Lost password?

View your shopping cart

Catalogo

By Ciro Fanelli,

By Gianluca Costantini,

By Rocco Lombardi

GIUDA volume 4

Per attraversare la Linea Durand – così è chiamato il confine tra Afghanistan e Pakistan – occorre percorrere la stretta gola del Khyber Pass. È un antico passo disputato, conteso, mai completamente in pace, incorporato in imperi e stati e sempre sfuggito al controllo anche delle massime potenze. Itinerario imprescindibile degli eserciti alla conquista dei tesori dell’Hindustan, cerniera tra le civiltà euro-asiatiche e quella indiana, il Khyber Pass è la via che unisce e divide Kabul e Peshawar. Per raccontarne la storia secolare, i disegnatori e autori di G.I.U.D.A. scelgono di farsi accompagnare lungo la via da Alighiero Boetti, l’artista italiano le cui mappe in forma di arazzo, oggi esposte nei maggiori musei del mondo, furono realizzate dalle ricamatrici di Kabul. Nei giorni immediatamente successivi all’invasione sovietica dell’Afghanistan, Alighiero Boetti è costretto ad abbandonare la capitale afghana per trasferire la produzione degli arazzi oltre confine. Inizia quindi un viaggio durante il quale Boetti non potrà fare a meno di confrontarsi con quel paesaggio aspro e livido che è stato testimone silenzioso della vita di guerrieri, traditori, poeti, di antichi e nuovi profeti. Gli uomini delle tribù patane del Khyber Pass controllano dalle alture il passaggio della lunga colonna di profughi. I fucili non servono solo a fare scena.

Completano il quarto volume, “Antoine Doinel”, l’omaggio alla celebre sequenza finale de I 400 Colpi di Francois Truffaut disegnato da Mara Cerri e Magda Guidi e il quarto episodio di “Ernesto”, storia allegorica senza lieto fine disegnata da Ciro Fanelli. Concludono il volume il nuovo capitolo di “Piccola Gerusalemme”, storia disegnata da Angelo Mennillo su sceneggiatura di Elettra Stamboulis, dedicato alla città di Salonicco, terra di incontri e scontri tra l’oriente e l’occidente, e “Iz Catalog Ex Area” la galleria delle illustrazioni a matita di Liliana Salone, magnifici rebus disegnati da un’immaginazione labirintica.

10,00 €

Graphic Novel

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “GIUDA volume 4”

Product Detail

    No detail information

About The Author

Author

Ciro Fanelli (Fossombrone 1980) dal 2007 ha iniziato a collaborare con il gruppo di Frigidaire e ha illustrato il numero speciale 212. Ha realizzato illustrazioni per Lo Straniero. Ha realizzato, tra le altre, la copertina di O Verlaine! di Jean Teulé e dello stesso autore Rainbow for Rimbaud. Nel 2009 ha pubblicato China box with topor edito da Lamette Comics, nel 2011 inizia la sua collaborazione con Le Dernier Cri pubblicando Pinocchio. Collabora con diverse riviste fuori dall’Italia tra le quali Popper Magazine (Lituania), Kick Rude Comix (Belgio), Kovra (Spagna), Alkomx (Francia), Sheetzine (Giappone). Cura la rubrica di Vice “Di sogni, di segni” e fa parte dei disegnatori della rivista G.I.U.D.A. Geographical Institute of Unconventional Drawing Arts.

Author

Disegnatore e artista visivo che indaga il reale da più di 15 anni. Ha pubblicato le graphic novel Arrivederci, Ber- linguer (beccoGiallo, 2013), Cena con Gramsci (becco- Giallo, 2012), Julian Assange dall’etica hacker a Wikile- aks (beccoGiallo, 2011), Cattive Abitudini (Giuda 2013), L’ammaestratore di Istanbul (Giuda, 2013), Vorrei incontrarti (fernandel, 2006), Diario di un qualunquista (fernandel, 2007), Ultimo. Storia di ordinaria guerra civile (Edizioni del vento, 2007), Officina del macello (Eris, 2014).

Author

Rocco Lombardi è nato a Formia nel 1973. Vive e lavora a Bologna ed è un disegnatore del collettivo G.I.U.D.A. Proviene dal mondo dei writer e dell’Hardcore e con Simone Lucciola ha dato vita a Lamette Comics. Nei suoi lavori, Rocco utilizza più che altro bianco e nero o pochi colori lavorati con la tecnica dello scratchboard, che richiede l’incisione su una superficie nera per far emergere le luci, ovvero il bianco. Pubblica fumetti e illustrazioni dal 2001. Con Lamette Comics ha editatoL’albero sfregiato(2006) e Non senza mano cattiva(2011). Ha pubblicato i silent comics Annetta(NPEditore, 2009) e Alberico(GIUDA Edizioni, 2013), la storia di un personaggio impegnato nella strenua difesa dell'ultimo albero rimasto sulla terra, rifugio di tutti gli animali. Alberico è una favola ecologica che racconta metaforicamente la lotta per difendere un parco o un piccolo fazzoletto di terra all'interno della città contemporanea. Sempre per GIUDA Edizioni ha realizzato a quattro mani con Simone Lucciola Campana(II ed. 2014), un romanzo grafico sulla vita intensa e sull'attività artistica del poeta dei Canti Orfici. Questo lavoro ben ricostruisce la tensione figurativa e simbolista dell'opera poetica di Campana proprio per la rappresentazione visiva che i due autori sono riusciti ad ottenere, alternando il tratto plastico e pulito di Simone Lucciola a quello visionario di Rocco Lombardi. Insieme a Marina Girardi realizza laboratori di fumetto e disegno per bambini ed adulti utilizzando metodologie inusuali e performative. Sempre con Marina, gira l'Italia con Nomadisegni, un progetto in divenire fatto di laboratori itineranti, storie e disegni ispirati al paesaggio, tracciando percorsi fuori dalle mete turistiche e diffondendo temi ecologici.

Novità (Mostre, recensioni ecc…)

I libri più apprezzati

Si può pagare con qualsiasi carta di credito, anche senza avere un conto Paypal: quando si conclude il pagamento scegliere "Non ho un conto Paypal"