Beirutopia

8,00 €

La Beirut del futuro simulata e raccontata nei tabelloni pubblicitari delle ditte immobiliari è una città illusoria, fantasmatica, così come lo stile di vita standardizzato che l’affianca induce a sognare qualcosa in realtà nelle mani di altri come il lusso, il benessere, il confort. L’iperrealismo di queste immagini è la pelle artificiale della città che la fotografia di Randa Mirza sonda con il bisturi dello sguardo.

Fotografa e video maker, formatasi tra Beirut e Parigi, Randa Mirza (1978) è una delle artiste più quotate della new wave artistica della capitale libanese. La sua attenzione si rivolge ai contesti urbani e sociali, ai conflitti e alle situazioni di cambiamento, alle questioni di genere, per comprendere la complessità della realtà, sia essa personale che sociale, legata ai luoghi, alla storia, alla politica.